Fai da Te

Smerigliatrice – Guida all’acquisto e al confronto

la migliore smerigliatrice angolare

Quando si fa il fai da te o altre attività, è sempre necessario andare al smerigliare; quindi devi scegliere un modello che puoi accendere rapidamente, cioè ha una gestione semplice. D’altra parte, dovrebbe essere leggero in modo da poterlo manipolare facilmente manualmente e che, ovviamente, abbia un livello di potenza adeguato per le attività in cui lo si utilizza. Allo stesso modo, puoi effettuare il cambio dei pezzi in modo semplice. Così, dopo aver esaminato molti modelli, opinioni e seguito i consigli di chi conosce questi dispositivi, abbiamo che il modello Bosch GWS 22-230 JH viene indicato in questi casi, con la sua potenza di 2200 W, il livello di ergonomia che consente una comoda maneggevolezza, la capacità di cambiare facilmente le parti e la sua alta gamma di adattamento agli spazi e alle superfici. In alternativa troviamo un altro modello, anch’esso dotato di importanti caratteristiche, denominato Makita GA5030, con una velocità di 11000 giri / min e un peso di 1,8 kg, che permette una maggiore maneggevolezza.

Qual è la migliore smerigliatrice sul mercato?

Gli amanti del fai da te e i professionisti di diverse aree sanno che una smerigliatrice è uno strumento fondamentale nelle nostre officine e nelle nostre case, tra gli altri strumenti come il martello a sfera, la carta vetrata o le viti. Sono strumenti molto versatili grazie alla varietà di dischi e accessori disponibili che ampliano le loro funzioni e consentono loro di svolgere compiti diversi come materiali da taglio, utensili per affilare e levigare o rimuovere superfici.

Ma ci sono così tante marche e modelli che sembra impossibile decidere quale sia il più appropriato per noi. Ecco perché abbiamo preparato questa guida per acquistare la miglior smerigliatrice sul mercato attuale. L’idea è che puoi fare un ottimo confronto tra le smerigliatrici e infine sceglierne una buona e poco costosa.

La prima cosa è pensare ai nostri bisogni. Non è necessario spendere troppo se abbiamo bisogno di una smerigliatrice piccola e semplice, ma se abbiamo un’officina professionale non possiamo accontentarci di una smerigliatrice che non soddisfa le esigenze del lavoro. Anche se hai bisogno di una smerigliatrice angolare molto professionale, troverai prezzi diversi, quindi ti consigliamo, prima di chiedere quanto costa la smerigliatrice, di essere molto chiaro su tutte le funzioni che devi fare per il dispositivo.

Diversi tipi di smerigliatrice

Esistono almeno tre tipi principali di smerigliatrice oggi sul mercato e ciascuno è progettato per casi diversi. La smerigliatrice portatile è la più comune, consigliata sia ai professionisti che agli amatori esperti, in quanto utilizza dischi di grandi dimensioni, di diametro superiore ai 20 centimetri. Viene utilizzato principalmente per lucidare o sverniciare grandi superfici, nonché per tagliare pezzi di grandi dimensioni.

Se questo modello è troppo grande, la mini smerigliatrice è un’alternativa. I loro dischi hanno un diametro di 12 o 13 centimetri. Sono progettati per tagliare o rimuovere bave in piccole parti, quindi sono ideali per le persone con poca esperienza in piccoli compiti o lavori a casa.

Infine, abbiamo la smerigliatrice da tavolo. Sono i più grandi, quindi vengono utilizzati principalmente nelle officine professionali. Si fissano al tavolo o al banco da lavoro ed è il pezzo da lavorare che si tiene tra le mani e si avvicina al disco. Di solito sono macchine piuttosto pesanti e poco portatili, ma anche molto potenti.

Potenza e controllo

Così come abbiamo prodotti diversi, abbiamo anche potenze diverse che si adattano al modo in cui esegue la macinazione. Pertanto, è necessario che la potenza sia adeguata sia alle caratteristiche della smerigliatrice sia all’attività che andremo a svolgere, richiedendo più potenza quanto più intenso è il lavoro.

Anche questa potenza dovrebbe essere controllata, in modo che il prodotto abbia una maggiore versatilità. Non tutti i materiali sono ugualmente impegnativi o complessi, quindi avere un prodotto regolabile rende sempre il lavoro molto più semplice. In ogni caso, se non lo include e non ne hai bisogno, non è nemmeno problematico.

Sicurezza e comfort

Infine, è necessario scommettere su modelli comodi e sicuri quando si lavora. Il comfort è ottenuto principalmente dalle dimensioni dei manici, che permettono di adattare il pezzo dove serve. Qualcosa che è anche pratico per ottenere risultati migliori quando si esegue qualsiasi attività.

Questo comfort influisce anche sulla sicurezza, quindi non devi preoccuparti di possibili rischi durante l’uso. Qualcosa a cui si aggiungono altri elementi come la protezione contro i cortocircuiti, in caso di taglio accidentale del cavo o le coperture che ti proteggono dalla proiezione di oggetti e schegge durante il processo di utilizzo. Maggiore è la sicurezza, meglio è.

Se stai ristrutturando la tua casa, potresti essere interessato a rivedere il nostro confronto dei modelli di pittura, con cui puoi realizzare bellissimi disegni sulle tue pareti.

Qual è la migliore smerigliatrice?

Per i fai-da-te, una smerigliatrice è un utensile elettrico molto utile quando si esegue la maggior parte delle attività di riparazione domestica in quanto consente il taglio, la levigatura e la lucidatura di precisione di tutti i tipi di materiali. Se stai cercando di acquistarne uno, dai un’occhiata a questi modelli pratici e consigliati.

Bosch GWS 22-230 JH

Questo design offre una grande versatilità in termini di adattamento a qualsiasi ambiente, grazie al suo ottimo livello di resistenza. A giudizio di alcuni committenti, le dimensioni destinate al cavo sono insufficienti per la mobilizzazione dell’attrezzatura al momento di eseguire alcuni lavori.

È una smerigliatrice angolare che ha una potenza elevata, allo stesso tempo un avvio regolare. Inoltre è in grado di raggiungere prestazioni rapide e può essere utilizzato anche in lunghe ore di lavoro, questo senza forzare il funzionamento del motore, motivi che attirano gli acquirenti per la sua acquisizione.

Bosch Professional 0601882M03...
  • La smerigliatrice angolare gws 22-230 jh bosch professional con 2200 watt e diametro disco di 230 mm
  • Un limitatore di spunto alla partenza assicura un avviamento sicuro
  • Facile sostituzione dei dischi grazie all'arresto dell'alberino

Un’attrezzatura resistente è quella in grado di adattarsi a qualsiasi spazio o situazione lavorativa, questo senza causare alcuna complicazione sia a chi lo utilizza sia nelle sue attese ottime prestazioni. Nel caso delle smerigliatrici Bosch, forniscono principalmente un livello di resistenza focalizzato sulla loro struttura esterna, grazie alla loro robustezza e lega di materiali, come la plastica ad alta densità e l’alluminio rispettivamente sia nell’impugnatura che nell’ingranaggio principale.

Ora, facendo riferimento alla parte interna dell’apparecchiatura, ha un sistema di protezione, in cui i carboni sono auto-scollegati. Inoltre è dotato di griglie di ventilazione, evitando così il surriscaldamento, il tutto con lo scopo di tutelare il benessere e la vita utile di quello che è il cuore della smerigliatrice, il motore.

Il tema della sicurezza è fondamentale e ancor di più se si tratta di un dispositivo che esercita tagli di alta precisione, tenendo in considerazione che nel maneggiarlo si è esposti a qualche tipo di incidente, o non sapendo maneggiare bene lo strumento o semplicemente non utilizzando gli accessori di sicurezza che, sebbene per alcuni utenti tendano ad essere un po ‘noiosi da utilizzare, alla lunga sono indispensabili allo scopo di garantire la sicurezza.

Per quanto riguarda questa apparecchiatura incorporata nella gamma di smerigliatrici, ha un interruttore di accensione e spegnimento facilmente controllabile, quindi, anche se è collegata alla fonte di alimentazione, non ci sarà da preoccuparsi poiché lo starter può essere manipolato la tua convenienza. Incorpora anche un casco protettivo in alluminio, lo stesso in caso di torsione. Il consiglio sarà sempre quello di controllare il manuale di istruzioni, in modo da conoscere il perfetto funzionamento del smerigliatrice, evitando così ogni imprevisto.

Come ormai tutti dovrebbero sapere, la potenza è un indicatore di peso per valutare le prestazioni di qualsiasi tipo di attrezzatura. Per questo motivo, sarà sempre opportuno tenere in considerazione l’uso che verrà dato all’apparecchio prima della sua scelta, poiché dipenderà dalla quantità di watt necessaria per il miglior espletamento dell’incarico lavorativo.

Da parte sua, questo modello appartenente all’alta gamma di smerigliatrici, ha una potenza elettrica di 2200 watt che viene combinata con 240 volt per dare origine a un volume di forza ideale per svolgere una vasta gamma di compiti, offrendo così prestazioni eccellenti . Risultati attesi da qualsiasi utente il cui principale riferimento di acquisto è Bosch GWS 22-230 JH.

Bosch Professional 0601882M03...
  • La smerigliatrice angolare gws 22-230 jh bosch professional con 2200 watt e diametro disco di 230 mm
  • Un limitatore di spunto alla partenza assicura un avviamento sicuro
  • Facile sostituzione dei dischi grazie all'arresto dell'alberino

Makita GA5030

Le smerigliatrici sono strumenti versatili che possono essere utilizzati sia per lucidare e smerigliare materiali che per lucidarli.

Anche se per questo è necessario disporre di prodotti potenti, con prestazioni eccellenti e che accettino diversi tipi di parti, essendo facili da cambiare.

A campione del mercato troviamo il modello Makita GA5030, che propone un motore high-tech con una potenza di 720 watt, in grado di ruotare il disco fino a 11.000 giri al minuto, così da poter avere capacità sufficiente per tutti i tipi di lavori .

Il sistema a doppia impugnatura permette di avere il massimo controllo sulla lama, mentre il mandrino e il sistema di regolazione consentono di cambiare la lama e mantenerla fissata correttamente e con poco sforzo, così da essere più efficace in tutto ciò che si fa. tu fai.

Offerta
Makita ZMAK-GA5030/2 Angolo di...
  • Dimensioni prodotto 26.6 x 13.8 x 10.3 cm
  • Voltaggio 24V
  • Wattaggio 720 Watt

Black & Decker CD115QS

Un altro marchio che ovviamente emerge anche quando stai cercando la miglior smerigliatrice è Black & Decker. Il CD115QS è dotato di 710 W di potenza con una velocità a vuoto di 10.000 giri / min, una lama di 115 mm di diametro per lavorare in spazi ristretti e un’impugnatura aperta a due posizioni per una migliore presa e controllo.

Sebbene sia un po ‘pesante e limitato con i suoi 2,4 kg di peso e 2 m di cavo, è ideale per semplici lavori fai da te o per l’uso da parte dei principianti.

Con la smerigliatrice Black & Decker CD115QS puoi lavorare in modo sicuro e confortevole grazie all’interruttore di bloccaggio e sbloccaggio centralizzato sul suo albero da 14 mm, che è facilmente accessibile in modo da poter cambiare rapidamente l’accessorio. Ha anche un coperchio di sicurezza del disco che è facilmente regolabile, senza attrezzi, nella posizione desiderata.

Tra le migliori marche di smerigliatrice c’è anche il Black & Decker CD115QS, secondo i consigli degli utenti, quindi vi mostreremo anche i suoi pro e contro.

BLACK+DECKER CD115 Smerigliatrice...
  • Smerigliatrice angolare
  • Dimensione del mandrino: 22 mm
  • Velocità: 10000 1 / min

Bosch GWS 7-125 Professional

Tra le migliori smerigliatrici del 2021 possiamo sempre contare su un modello Bosch. La GWS 7-125 è una smerigliatrice angolare che si distingue per: 720 W di potenza, disco da 125 mm di diametro con testa dentata piatta per lavorare facilmente in spazi ristretti, impugnatura ergonomica di facile presa (176 mm) e solo 1,9 Kg peso, caratteristiche che lo rendono la miglior smerigliatrice rapporto qualità prezzo presente sul mercato, oltre a renderlo particolarmente comodo da lavorare, anche per lunghi periodi di tempo.

Per garantire la protezione del suo motore robusto e di conseguenza una maggiore durata, la smerigliatrice Bosch GWS 7-125 dispone di spazi di ventilazione per un raffreddamento ottimale, statore con protezione extra e carboni auto-scollegabili.

In termini di sicurezza, dispone di un interruttore di accensione comandato e di un coperchio di protezione con protezione anti-torsione, realizzato in alluminio resistente per la corretta protezione dell’utilizzatore, anche in caso di rottura del disco.

Quando cerchi la miglior smerigliatrice del momento, dovresti guardare il modello Bosch GWS 7-125 Professional, che gode di un’ottima reputazione tra le preferenze degli utenti. Ecco le sue caratteristiche.

Bosch Professional Professional GWS...
  • Impugnatura compatta e potenza 720 Watt
  • L’impugnatura più compatta (176 mm) della sua classe di potenza, per lavorare col massimo comfort
  • Potente motore da 720 watt e soli 1,9 kg di peso, ideale per l’impiego prolungato

Hitachi G13SR3

Un altro esempio di smerigliatrice è il marchio Hitachi G13SR3. Questa smerigliatrice angolare funziona con una potenza di 730 W e una velocità di 10.000 giri / min e dispone di un disco di 12,5 cm di diametro, perno di ritenzione con filettatura M14 e ingranaggio a testa piatta per lavorare comodamente gli angoli e gli spazi ristretti di quei lavori fai da te che ami così tanto. Ha anche un interruttore scorrevole bloccabile su un lato dello strumento.

Pesa 1,4 kg e ha una lunghezza totale di 25,4 cm che lo rende compatto e leggero con un design moderno. Il suo motore ad alte prestazioni ha spazzole di carbone per prolungarne la vita utile. Tra gli accessori in dotazione comprende una maniglia ausiliaria laterale, intercambiabile in due posizioni con inclinazione di 15 gradi, e uno strumento per il cambio della lama.

Per coloro che vogliono fare un acquisto con un budget, mostriamo loro i pro ei contro dell’Hitachi G13SR3, che secondo l’opinione degli utenti, è la migliore smerigliatrice per 50 euro.

Hitachi G 13 SR4 - Rettificatore ad...
  • gratuita della garanzia a 3 anni in registrazione sul lato Hitachi Internet
  • Testa ingranaggi particolarmente piatta per lavorare in spazi ristretti e angoli in
  • Motore ad alte prestazioni

Skil 9005 AA

Un altro modello del gruppo Bosch che si presenta come una buona opzione per una smerigliatrice migliore è Skil 9005 AA. Questa è una mini smerigliatrice compatta ideale per semplici applicazioni di taglio e molatura. Per fare questo, Skil 9005 AA ha una potenza di 550 W e una velocità di 11.000 giri / min a vuoto. Allo stesso modo, ha un disco di 115 mm di diametro con un albero di 22 mm di diametro massimo e una scatola ingranaggi in metallo che consente un facile accesso, anche in spazi ristretti.

In termini di maneggevolezza e sicurezza per l’utente, il mini smerigliatrice Skil 9005 AA include un interruttore bloccabile scorrevole e una morbida impugnatura antiscivolo. Consente inoltre il bloccaggio dell’albero per il cambio degli accessori e comprende una protezione di sicurezza regolabile per bloccare le scintille che si verificano in questo tipo di lavoro.

Nel caso in cui non sai ancora quale smerigliatrice acquistare, dovresti leggere i pro ei contro di questo modello, che ti mostreremo di seguito.

Skil 9005AA Smerigliatrice Angolare,...
  • Smerigliatrice da 550 Watt con diametro massimo disco 115mm
  • Design compatto; ideale per un'ampia varietà di operazioni di taglio e smerigliatura
  • Testata in metallo compatta e sottile per raggiungere anche i punti difficili

Brüder Mannesmann M 1216-EWS

Tra le migliori smerigliatrici economiche possiamo trovare il modello M 1216-EWS del marchio tedesco Brüder Mannesmann. Questa mini smerigliatrice angolare ha un motore che funziona con 500 W di potenza e un disco di 115 mm di diametro adatto per lucidare e lucidare metalli, affilare utensili da taglio o tagliare ceramiche o altri materiali di bassa durezza e fino a 11, Spessore 5 mm.

Essendo un motore di bassa potenza si surriscalda velocemente quindi è consigliabile utilizzarlo in modo intermittente per brevi periodi di tempo.

Ha un’impugnatura aggiuntiva che per comodità può essere avvitata a destra o sinistra dell’attrezzo e una protezione regolabile sulla lama per evitare che l’utente venga colpito da scintille. Dispone inoltre di un interruttore scorrevole di sicurezza e di un adeguato blocco dell’albero per la sostituzione degli accessori.

Se hai bisogno di risparmiare quando effettui questo acquisto e stai cercando tra le smerigliatrici più economiche, la Brüder Mannesmann M 1216-EWS è una buona opzione, ecco perché ne esaminiamo i pro e i contro.

Mannesmann - M 1216-EWS –...
  • 500 watt
  • 115 mm
  • Impugnatura aggiuntiva avvitabile a scelta, a destra o a sinistra

Come usare una smerigliatrice

Innanzitutto bisogna dire che si tratta di un elettroutensile per uso industriale e fai da te che permette di lucidare, tagliare e anche devastare materiali diversi. Ha un motore integrato e un meccanismo che permette l’integrazione di diversi dischi, il che vi permetterà di svolgere diversi compiti, a seconda, ovviamente, del tipo di accessorio che installate.

Attualmente sono presenti sul mercato diversi modelli di smerigliatrice, tuttavia all’interno delle opzioni possono essere suddivisi in due grandi gruppi: smerigliatrice e mini smerigliatrice. Fondamentalmente si differenziano per le dimensioni che possono avere, per la loro potenza, per le funzioni che portano e per il diametro dei dischi che possono essere incorporati.

I dischi realizzati con materiali più morbidi sono usati per lucidare e lucidare i metalli, mentre quelli fatti di fili rimuovono l’eccesso o il rilievo da alcuni pezzi. I dischi più ruvidi costituiti da grani di diverse dimensioni vengono spesso utilizzati per migliorare le finiture su parti metalliche o anche per affilare utensili da taglio come coltelli da tasca e coltelli.

Si consiglia di avere a portata di mano guanti protettivi comodi e resistenti per ridurre al minimo il rischio di tagli profondi a dita, mani e braccia. Allo stesso modo, devono essere utilizzati occhiali e maschere trasparenti, per evitare di compromettere la sicurezza dei tuoi occhi e del tuo viso in generale, poiché di solito si vedono schizzi, scintille o frammenti metallici molto pericolosi saltare ovunque.

Il riparo va posizionato verificando che sia ben posizionato e regolando la sua leva, a seconda di come lo si preferisce; Per motivi di sicurezza, il smerigliatrice non deve essere utilizzato senza la sua protezione. Successivamente, la maniglia laterale deve essere fissata a sinistra oa destra, a seconda che l’utente sia destrorso o mancino. Infine, il disco viene posizionato centralmente e lo fissi con il controdado. Si consiglia di sostituire frequentemente i dischi usurati con dischi nuovi.

Il metallo o l’oggetto che si desidera tagliare deve essere ben fissato al piano o al tavolo di lavoro; si consiglia di avere un’inclinazione di 30 gradi sulla superficie da indossare o tagliare. Non dovresti mai indossare indumenti di plastica o avere materiale infiammabile nelle vicinanze, per evitare combustione o incendi durante il lavoro. Assicurarsi prima di iniziare l’installazione che l’attrezzatura di molatura non sia collegata all’alimentazione.

Non dovresti lavorare il pezzo in modo approssimativo, fallo sempre con attenzione, ma senza perdere fermezza; Devi lavorare continuamente, generando una pressione adeguata sulla macchina, così come, devi cercare di mantenere una velocità adatta al materiale che stai utilizzando. Al termine, attendere che il disco smetta di ruotare per sostenerlo in un luogo con un livello adeguato.

I marchi più apprezzati

Scegliere una smerigliatrice non è cosa facile, ci sono troppe opzioni: alcune da banco che vengono utilizzate di più in officina e altre più pratiche per il fai da te. Ecco perché abbiamo confrontato le caratteristiche di alcuni modelli con i commenti di molti utenti su Internet, ma poiché sappiamo che il marchio è un tema che ci preoccupa tutti, questa volta analizzeremo brevemente i più importanti sul mercato, tra cui Bosch. , Makita e Dewalt.

Questa società a responsabilità limitata (GmbH) è nata in Germania nel 1886 e il suo nome dal 1937 ad oggi è stato Robert Bosch GmbH, in onore del suo fondatore. Nonostante sia un marchio molto conosciuto a livello internazionale, vale la pena ricordare alcune informazioni.

È una multinazionale con una presenza principalmente in tre categorie: elettrodomestici, utensili e ricambi auto. Nell’industria automobilistica, Bosch produce candele, lampade, filtri, tergicristalli, freni, batterie, tra le altre parti.

Per quanto riguarda gli strumenti per uso professionale e domestico, produce trapani, seghe, levigatrici, martelli elettrici, cacciaviti, aspirapolvere, smerigliatrici e molti altri prodotti. Non è difficile trovare uno strumento di questo marchio in qualsiasi casa, ben conosciuto dagli amanti del fai-da-te, che dicono che si tratta di dispositivi durevoli e altamente funzionali.

Dal marchio Bosch, possiamo trovare modelli molto diversi di smerigliatrici; da una compatta batteria senza fili alla pneumatica professionale ad aria compressa. Quando si tratta di elettrodomestici, Bosch offre innumerevoli elettrodomestici, inclusi aspirapolvere, lavatrici, asciugatrici, cappe, frigoriferi, macchine da caffè, piani cottura, forni e microonde.

In Spagna il gruppo Bosch commercializza anche i marchi Balay, Ufesa, Neff, Gaggenau e ovviamente Siemens, presente dal 1967 come parte fondamentale dell’azienda. BSH Electrical Appliances Spain è una filiale del gruppo BSH ed è responsabile della produzione e della vendita di prodotti Bosch con siti di produzione in località come Saragozza e Navarra.

L’azienda giapponese Makita è stata fondata nel 1915 nella città di Nagoya, operando all’inizio come semplice officina di riparazione e vendita di motori elettrici e trasformatori. Ma grazie alle buone prestazioni questo marchio si è trasformato in una multinazionale che raggiunge molti paesi in tutto il mondo.

Questo è uno dei principali produttori di strumenti elettro-portatili. Produce più di 500 prodotti diversi in più di 11 stabilimenti in parti del mondo diverse come la Thailandia o il Canada.

Tra i loro strumenti più venduti possiamo trovare trapani, martelli, cacciaviti, avvitatori ad impulsi, spogliarelliste, bocconcini, cesoie, levigatrici, spazzole, seghe, frese, frese, smerigliatrici e molti altri prodotti per tutte le esigenze. Tra le smerigliatrici possiamo trovare le mini smerigliatrici, le smerigliatrici diritte e altri modelli che variano in potenza a seconda delle necessità dell’utente. Questi macinini ottengono buone recensioni su Internet per essere molto efficienti.

Uno dei principi di questa azienda è quello di partecipare attivamente allo sviluppo della società producendo strumenti di alta qualità che facilitano la vita delle persone, pur essendo consapevoli della conservazione dell’ambiente.

Questa azienda nordamericana è stata creata nel 1924, cioè è presente sul mercato degli utensili motorizzati per carpenteria e edilizia da quasi 100 anni. Il fondatore di questa azienda è stato Raymond E. DeWalt, l’inventore della sega a braccio radiale, la macchina fissa per il taglio di materiali che ha un braccio capace di movimento orizzontale.

DeWalt è cresciuta molto velocemente progettando e producendo apparecchi industriali di qualità. Gli utenti su Internet classificano i loro prodotti come robusti, potenti e affidabili. Attualmente, il marchio ha a disposizione circa 200 elettrodomestici e più di 800 accessori che completano questi strumenti.

Tra i prodotti possiamo trovare martelli, macchine demolitrici, trapani, chiodatrici, levigatrici, spazzole, seghe, attrezzature da giardino, smerigliatrici, tra gli altri. Se stai cercando una smerigliatrice da banco, questo marchio può offrirti un buon modello, ma hanno anche a disposizione smerigliatrici diritte, finite o ad alta potenza, in modo che qualsiasi utente possa trovare un modello in base alle proprie esigenze.

È uno dei marchi di utensili elettrici più venduti in Nord America ed è cresciuto negli ultimi anni, raggiungendo sempre più paesi in tutto il mondo. Questa è una delle aziende che più tiene ad adattare i propri processi produttivi al fine di evitare eccessivi danni all’ambiente. In qualità di produttore, ha una politica ecologica di riduzione dei rifiuti e di riciclaggio dei materiali.

ci angolari o radiali sono macchine essenziali nella cassetta degli attrezzi di ogni professionista. La sua versatilità offre in un’unica macchina, taglio, sgrossatura e lucidatura. Se è un falegname saprà lucidare il legno, se è un metallurgista potrà lavorare con tagli di metallo e per un muratore sgrossare sarà una cosa semplice.

Leave a Comment