Le Smart TV da 32 pollici offrono diversi vantaggi e il principale è che puoi collegarle a Internet e riprodurre i contenuti disponibili sul web, dai video alla musica. Se vuoi acquistarne uno, devi prima guardare le sue caratteristiche, come le dimensioni e la risoluzione del suo schermo, il sistema operativo con cui funziona e assicurarti che riproduca l’audio con chiarezza. In questo compito, hai modelli come LG 32LM6300PLA, che include nuove funzionalità come la compatibilità con Alexa, un processore Quad Core, la tecnologia HDR e la qualità del sistema WebOS di LG. Efficiente è anche il modello Samsung UE32T4305AKXXC, che incorpora la tecnologia HDR, il potenziamento PurColor e il tradizionale Smart HUB, che facilita il controllo dell’apparecchiatura.

smart tv da 32 pollici

Le migliori Smart TV da 32 pollici

Dopo aver esaminato le caratteristiche più importanti di queste smart tv da 32 pollici, è importante che possiamo scegliere un modello adatto alle nostre esigenze. Tuttavia, ci sono molte opzioni disponibili, quindi abbiamo fatto una selezione con alcune delle migliori Smart TV da 32 pollici del 2021, con l’obiettivo di fornirti le informazioni necessarie affinché tu possa prendere una buona decisione.

LG 32LM6300PLA Smart TV Full HD 80 cm

Se stiamo cercando la migliore Smart TV da 32 pollici del momento, abbiamo l’LG 32LM6300PLA come candidato principale. Questa apparecchiatura ha un pannello con risoluzione Full HD, che migliora il suo aspetto grazie a dettagli come il sistema HDR. Questo è comune nelle apparecchiature con immagini 4K e serve per ottimizzare la risoluzione disponibile al livello più alto.

Migliorano anche le loro funzionalità intelligenti grazie al nuovo sistema operativo in modalità Smart TV. Utilizza WebOS 4.5, che è più sicuro e veloce dei suoi predecessori. Un aspetto che avvantaggia anche la sua nuova intelligenza artificiale, che aumenta le prestazioni intelligenti del televisore.

Per non lasciare nulla in sospeso, abbiamo anche un suono migliorato, basato sul sistema Virtual Surround Plus. E include anche il sistema ThinQ, che controlla a voce tutti i dispositivi intelligenti connessi a casa tua.

Se stai cercando un televisore compatto ma carico di tecnologia, ti invitiamo a saperne di più su questo modello LG.

LG 32LM6300PLA Smart TV 32"(80 cm) Full...
  • TV LG FULL HD: Lo schermo Full HD di questo televisore LG regala immagini precise e colori intensi a una risoluzione...
  • PROCESSORE QUAD CORE: Ammira la bellezza dei colori della natura sul TV LG: il potente processore con Dynamic Color Enhancer...
  • VIRTUAL SURROUND PLUS: Ascolta un suono ricco e multidimensionale con le casse integrate al TV; eleva la tua esperienza di...

Xiaomi Smart TV P1

Siamo di fronte alla proposta di Xiaomi all’interno del mercato delle Smart TV, che si distingue per le sue funzioni intelligenti e per offrire un funzionamento fluido. Dispone di sistema operativo Android 9, connettività Bluetooth e compatibilità con Google Assistant.

Come per altri prodotti del marchio, questo dispositivo è accompagnato solo da una guida di istruzioni di base, quindi dovrai fare alcuni test per imparare come funziona.

Un modello che risponde perfettamente a ciò che Xiaomi solitamente ci offre: una buona offerta tecnologica ad un prezzo competitivo.

Offerta
Xiaomi Mi Smart TV P1 32 Pollici, senza...
  • Predisposto per il nuovo segnale digitale terrestre
  • Caratteristiche: HD LED TV - 32 Pollici (80cm), Flat, 1366 x 768 pixel (HD-Ready / 720p)
  • Ricezione digitale: HD triplo tuner per DVB-S2, DVB-C e DVB-T2 con HEVC

Qual è la migliore Smart TV da 32 pollici sul mercato?

Una smart TV non solo ti permette di guardare la programmazione tradizionale delle grandi reti televisive, ma ti offre anche una connessione internet, in questo modo avrai un numero illimitato di opzioni per goderti contenuti nuovi e di alta qualità. In questo senso, abbiamo preparato la seguente guida per acquistare la migliore Smart TV da 32 pollici, dove troverai informazioni sulle caratteristiche più importanti di cui tenere conto, in modo da poter acquistare un dispositivo in base alle tue particolari esigenze.

Schermo

Quando si confronta una Smart TV da 32 pollici, la prima cosa da controllare è lo schermo. Attualmente, la tecnologia LED è la più diffusa in questo tipo di televisori, poiché migliora notevolmente la qualità dell’immagine, mostrando neri più profondi e accentuando così il contrasto. Inoltre, di solito è più efficiente dal punto di vista energetico, persino più durevole del comune LCD.

In termini di risoluzione, una delle più ricercate è il cosiddetto Full HD, che offre misure di 1920 x 1080 pixel. Ciò consente un’immagine migliorata se il televisore riproduce contenuti DVD o Blu-ray. Tuttavia, se desideri solo guardare la TV via cavo o broadcast, una Smart TV HD Ready sarà più che sufficiente, poiché offre 1280 x 720 pixel. Pertanto, dipenderà dall’uso che hai intenzione di dare al dispositivo.

C’è un altro dettaglio interessante, è l’aspect ratio, che permette di avere un’idea di come apparirà l’immagine e dipende principalmente dal formato, quindi è bene tenere conto anche di questa caratteristica tecnica. In questo caso, i più usati sono 4:3 e 16:9, poiché la maggior parte dei film ha queste misure.

Tecnologia

Per sapere quanto costa una Smart TV da 32 pollici, è necessario tener conto delle sue funzioni, poiché questo influenza direttamente il prezzo. Ogni marchio produce televisori con tecnologie diverse che possono renderlo più facile da usare per le persone.

La funzione principale di un televisore è quella di ricevere e riprodurre contenuti audiovisivi per l’intrattenimento e l’informazione degli utenti. Tuttavia, una smart TV consente l’accesso a tutti i tipi di dati tramite Internet, quindi è importante verificare che il dispositivo abbia questa possibilità.

Alcuni modelli molto moderni, invece, hanno l’Intelligenza Artificiale, creata per controllarne le funzioni semplicemente parlando con un apposito telecomando. Inoltre, è una tecnologia facile da usare, quindi non devi studiare molto per imparare a usare la TV.

Per quanto riguarda il sistema operativo, alcuni televisori potrebbero avere WebOS o solo una versione di Android. Tuttavia, puoi anche trovarne uno con una tecnologia più semplice, che offre meno funzioni, ma allo stesso tempo è più economico.

L’offerta di intrattenimento può variare da un televisore all’altro. Esistono modelli che offrono una serie di applicazioni preinstallate, adatte a guardare facilmente serie e film, mentre altri ne consentono il download direttamente dalla Smart TV.

Connettività

La cosa più importante in questo senso è la connessione internet, che può essere in modalità wireless tramite WiFi o tramite una porta Ethernet, per accedere a una rete locale. Ci sono anche smart TV che offrono entrambe le opzioni di connessione.

Un’altra porta molto utile è quella USB, poiché permette di collegare una memoria esterna o un hard disk per riprodurre un’infinità di contenuti multimediali, come foto, video e musica. Alcune Smart TV offrono persino la possibilità di registrare file direttamente sul dispositivo esterno e persino di collegare una tastiera alla TV, se necessario.

Ma se vuoi riprodurre file audio e video in alta definizione, allora dovresti controllare che il dispositivo disponga di uno o più ingressi HDMI. Questa tecnologia consente di collegare lo schermo del televisore con altri dispositivi di nuova generazione, come una console per videogiochi o un Blu-ray, per condividere informazioni e goderne i vantaggi con una qualità superiore.

Più ingressi ha la TV, più file puoi riprodurre su di essa. Tuttavia, questo può aumentare notevolmente il suo prezzo, quindi è importante definire l’uso che ne farai, per fare un investimento sicuro.

Se hai bisogno di una TV un po’ più piccola, hai a disposizione il nostro confronto TV da 28 pollici, ideale per gli spazi più piccoli.

Come utilizzare una Smart TV da 32 pollici

I televisori sono stati una delle invenzioni più importanti del XX secolo e quello che era iniziato come un dispositivo nuovo ed esclusivo è diventato un dispositivo che non può mancare in nessuna casa. Bianco e nero, colore, cavo, plasma, LED, Smart, l’innovazione non si è fermata e la televisione si è costantemente evoluta negli anni per offrire sempre più funzioni in grado di soddisfare le persone, come la connessione a internet e la riproduzione multimediale, ecc. Se non sai come utilizzare una Smart TV da 32 pollici a causa delle sue varie funzioni e vuoi imparare, qui puoi farlo.

Disimballare l’artefatto

Un televisore, nonostante tutti i suoi progressi, è ancora un dispositivo piuttosto delicato, poiché i suoi componenti sono fragili e possono guastarsi se trattati in modo approssimativo.

Per questo motivo, quando vai a disimballare il tuo nuovo acquisto, devi prestare particolare attenzione per evitare incidenti che potrebbero danneggiarlo. Estrarre ogni pezzo e organizzare tutto per facilitare l’installazione.

Eseguire l’installazione

Alcune Smart TV sono dotate di una base installata, mentre altre vengono fornite con la base come pezzo opzionale per consentirti di decidere se desideri posizionare la TV su una superficie o se desideri installarla su un supporto alto. A seconda di ciò che scegli, installa la base o porta con attenzione la TV alla staffa, a parete oa soffitto, e installala lì.

Se vuoi la TV per la stanza di un bambino, forse puoi posizionarla sullo scaffale dei bambini, anche se è meglio che sia installata a parete per evitare incidenti.

accendi la tv

Collega il cavo di alimentazione della Smart TV a una presa per poterla accendere. Alcuni modelli hanno un pulsante di accensione sul corpo, mentre altri possono essere accesi solo con il telecomando.

Trova il pulsante indicato e procedi all’accensione per poter effettuare tutte le impostazioni necessarie.

Scegli la lingua

La prima cosa che dovrebbe essere visualizzata sullo schermo è il logo del marchio che ha realizzato la TV e, successivamente, puoi scegliere la lingua che desideri che la tua Smart TV utilizzi nelle impostazioni, nei menu e nelle applicazioni.

Configurarlo

Segui uno per uno i passaggi indicati dal tuo televisore e, se non capisci qualcosa o è molto complicato, affidati al manuale utente incluso dai produttori. In questi passaggi puoi regolare le opzioni del menu e puoi persino personalizzare la tua Smart TV in dettagli come il colore, il tipo di display e, in alcuni modelli, lo sfondo.

Collegalo alla rete

Se non hai Internet, purtroppo non potrai goderti tutto ciò che la TV ti offre. Ma se hai il Wi-Fi, collegalo prima alla rete domestica.

Installa tutte le app

Quando tutte le impostazioni sono pronte, ora puoi goderti la tua Smart TV. Tuttavia, se vuoi goderti il 100% di tutto ciò che il tuo dispositivo ti offre, allora è consigliabile installare le applicazioni che ritieni necessarie come Netflix, Hulu o Amazon Prime.

Procedi con la connessione di altri dispositivi

Sebbene lo scopo fondamentale della TV sia quello di guardare la televisione, esistono molti altri modi per utilizzarla. Per questo motivo, la maggior parte delle persone utilizza altri dispositivi e li collega in modo che lo schermo serva da riproduzione multimediale.

Individua le porte HDMI o USB di cui hai bisogno e collega la tua console, il Blu-Ray o la tua memoria per vedere cosa vuoi.

I marchi più popolari

Se stai pensando di acquistare un nuovo televisore, potresti avere dei dubbi a scegliere un’apparecchiatura di qualità, per questo motivo in questo spazio menzioneremo alcuni dei marchi più popolari oggi, in cui alcuni di loro guidano il mercato elettronico e pensiamo che questi dati potrebbero interessarti.

Per capire un po’ della storia di questa azienda, devi tornare all’anno 1938 quando Lee Byung-chul fondò Samsung Sanghoe a Daegu, in Corea del Sud. Questa piccola attività iniziò importando ed esportando alimenti deperibili, principalmente pesce e frutta.

Dieci anni dopo si formò un’alleanza tra Lee e Cho Hong-jai, creando la sussidiaria Samsung Moolsan che si sarebbe occupata della costruzione e del commercio. Tuttavia, questa alleanza non durò a lungo perché nessuna delle parti rispettava il trattato. Pertanto, la società in cui Lee rileva il marchio Samsung viene sciolta. Per l’anno 1969 Samsung ha fondato la sua nuova filiale a Suwon, specializzata nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie e dispositivi elettronici, Samsung Electronics.

Attualmente, Samsung ha una gamma di prodotti in cui è possibile trovare diverse dimensioni di Smart TV con schermi LED, OLED o al plasma, smartphone, tablet, lavatrici, asciugatrici, microonde, frigoriferi, condizionatori d’aria, tra gli altri. Inoltre, questa azienda è in grado di ricevere più di 700 miliardi di dollari di entrate all’anno.

Fondata nel 1958 da Koo In-Hwoi come GoldStar che produceva e distribuiva le prime radio, lavatrici, televisori, frigoriferi e condizionatori d’aria in Corea.

Nel 1965 iniziò la fusione di Lucky e GoldStar, utilizzando la prima lettera di ciascuno dei marchi per creare LG Corporation. Inoltre, nello stesso anno, ha acquisito la sua prima azienda, Zenith Electronics, con sede negli Stati Uniti.

Negli anni LG ha lanciato diversi prodotti pionieristici, telefoni cellulari con tecnologia CDMA, il primo televisore al plasma da 60 pollici. Successivamente, nel 2001, hanno fatto la storia con il primo impianto di aria condizionata e forno a microonde con accesso a internet.

LG per gli anni 2005 e 2006 ha mantenuto una forte posizione nel mercato, essendo tra i primi fornitori e distributori di telefoni cellulari al mondo. D’altra parte, tra la gamma di prodotti che LG ha attualmente puoi trovare Smart TV OLED, 4K UHD da 32, 55, 65, 77 pollici, smartphone, frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, laptop, computer all-in-one. , condizionatori e altro.

Questo è uno dei marchi più antichi e popolari nella storia dei giganti dell’elettronica. È stata fondata nel 1891 a Eindhoven da Gerard Philips quando decise di realizzare lampade ad incandescenza e altri apparecchi elettrici.

L’attività ebbe successo grazie alla buona qualità delle sue lampade, così iniziò una diversificazione dei suoi prodotti comprese le apparecchiature mediche; il tubo a raggi X e un team di tecnici specializzati per riparare le macchine a raggi X.

Per il 1982 Philips ha concesso la progettazione del suo disco ottico per il lettore video Laser Vision e Sony ha aggiunto la digitalizzazione dell’audio che ha finito per funzionare come supporto di memorizzazione per qualsiasi file o dato. Il risultato è il Compact Disc, una delle invenzioni che hanno rivoluzionato il mercato in quel momento.

Oggi Philips è una delle grandi aziende che guida il mercato elettronico e dispone di una vasta linea di apparecchiature in cui spiccano prodotti per l’illuminazione, Smart TV con tecnologia schermo LED, 4K Ultra HD, Full HD con diverse dimensioni, prodotti per la cura della persona per uomini e donne, biberon e altri oggetti che aiutano a facilitare la fase materna di mamma e bambino.

Leave a Comment