Hobby

I migliori zainetti da montagna – Guida all’acquisto

zainetto da montagna

Quando entriamo in montagna, è necessario trasportare una serie di articoli e alimenti che ci garantiscano le forniture necessarie per sentirci al sicuro, che di solito sono oggetti che contribuiranno alla nostra sopravvivenza. In alcuni casi, è probabile che dovremo camminare per diverse ore per visitare luoghi diversi e raggiungere le destinazioni che abbiamo proposto, quindi è necessario disporre di un grande zaino, dove possiamo conservare tutti gli oggetti che trasportiamo. In questo senso, dobbiamo assicurarci che sia comodo, leggero e facile da trasportare. Se stai cercando uno zaino da trekking, ti interesserà conoscere questi modelli, considerati i migliori del momento. Il Berghaus 421426C33 ha dettagli riflettenti, che ti aiuteranno a vederlo ovunque. Come se ciò non bastasse, ha un sistema di flusso con ritorno, che ti impedirà di sentirti troppo sudato quando lo carichi.

Quali sono i migliori zainetti da montagna sul mercato?

Se hai fatto un’escursione, avrai sicuramente notato quanto sia importante avere un buon zaino in cui puoi riporre tutti gli strumenti necessari per stare lontano da casa per diversi giorni, pur avendo un minimo di comfort durante la tua camminata.

Può essere un po ‘difficile definire quale sia il miglior zaino da trekking. È necessario assicurarsi che soddisfi determinate caratteristiche relative al suo design, resistenza, durata, capacità di stoccaggio e valore. Solo in questo modo sarà possibile scegliere un’opzione buona ed economica.

Perché comprare uno zaino da trekking?

Per scegliere il modello giusto, non è sufficiente guardare a quanto costa e selezionare quello più economico. Il rischio di applicare questo metodo è che molte volte finiamo per sceglierne uno che non è adatto a noi. Quello che vogliamo è acquistare lo zaino da trekking con il miglior rapporto qualità-prezzo.

In questo ordine di idee, un confronto di zainetti da montagna può aiutarti a decidere tra le diverse opzioni offerte sul mercato. Per questo motivo, abbiamo preparato una guida per acquistare il miglior zaino da trekking, in cui analizziamo alcune delle qualità che devono essere conosciute prima di scegliere il modello che porterai in ciascuna delle tue passeggiate ed escursioni.

Capacità

Quando acquisti uno zaino, devi prendere in considerazione il numero di oggetti che porti di solito durante i tuoi viaggi e la durata che hanno, perché a seconda di questi aspetti puoi scegliere il modello giusto.

La capacità degli zaini è espressa in litri. Quelli che sono 20L o meno sono di solito adatti per tour molto brevi, dal momento che puoi portare pochi oggetti in essi, solo gli elementi essenziali per le tue passeggiate.

Se lo zaino ha una capacità inferiore a 40L, ti servirà per viaggi che durano brevi periodi di tempo, ma in cui è necessario trasportare uno o l’altro attrezzo aggiuntivo.

D’altra parte, per viaggi più lunghi è necessario avere uno zaino con una capacità di 65 litri o più, in cui è possibile conservare un gran numero di articoli.

Naturalmente, devi tenere conto del fatto che maggiore è la capacità dello zaino, è probabile che le sue dimensioni e il suo peso siano maggiori, per questo motivo ci sono utenti che scelgono di avere modelli adatti per viaggi brevi e lunghi.

Ventilazione

Se sei uno di quelli che camminano per lunghe ore, saprai che a un certo punto inizieremo a sudare. Tuttavia, a volte, lo zaino ti fa sudare più del normale, il che ti fa sentire a disagio, rendendo il viaggio meno piacevole.

Per evitare che ciò accada, gli zaini da trekking devono essere realizzati con materiali traspiranti. I migliori hanno un sistema di ventilazione sul retro, che ti permetterà di rimanere sempre più fresco.

Questa caratteristica è essenziale nel caso degli alpinisti professionisti, poiché le prestazioni fisiche dipendono in gran parte dal comfort durante il trekking.

Design

Sebbene gli zaini non siano generalmente piccoli e le loro dimensioni variano in base alla loro capacità, è importante che, indipendentemente dalle dimensioni, si accerti che siano leggeri. Se hai uno zaino leggero, non dovrai portare pesi aggiuntivi agli attrezzi che tieni al suo interno.

D’altra parte, per essere sicuri di poter riporre tutto correttamente, è bene avere uno zaino con più scomparti e di dimensioni diverse, in modo da poter ospitare ogni cosa come meglio si adatta a te.

E per un maggiore comfort, ci sono modelli che incorporano materiali imbottiti nella parte delle maniglie e in altre aree in cui la borsa si adatta, impedendo loro di esercitare troppa pressione su diverse aree del corpo o maltrattandoti.

soggezione

Oltre ad avere le spalline, che vanno sopra le braccia e servono per trasportare lo zaino, queste borse hanno diversi sistemi di fissaggio, che aiutano a tenerle con un livello superiore di comfort.

Per quanto riguarda gli spallacci degli zaini, di solito hanno cinturini di regolazione integrati, che aiutano a regolare il livello di altezza e quanto lo zaino sarà stretto al corpo.

Ci sono modelli progettati con cinture lombari, molto utili per tenere lo zaino vicino al corpo e quindi impedire che ti colpisca sulla schiena a causa del costante movimento che fai quando cammini.

Prodotti consigliati

Berghaus 421426C33

Per alcuni utenti, questo modello è lo zaino da trekking con il miglior rapporto qualità-prezzo del momento. Questo perché ha abbastanza scomparti, dove puoi ospitare vari oggetti di cui avrai bisogno quando esci di casa in cerca di avventura.

In conformità con le specifiche del marchio, questo modello ha una capacità consigliata di effettuare tour di diverse ore. Alcuni utenti sostengono che non è troppo grande, rendendo possibile l’uso della borsa su base giornaliera.

Inoltre, una delle sue migliori qualità è il sistema di ventilazione con cui è stato progettato, che offre un comfort adeguato durante il trasporto dello zaino. Ha schiuma ventilata e un sistema di flusso di ritorno, che garantisce un’adeguata circolazione dell’aria.

È possibile regolare questo zaino da trekking da 25 litri sul petto e anche sull’anca, che ti consentirà di trasportarlo correttamente. La cintura può essere rimossa e utilizzata solo in determinati momenti.

Se stai cercando la migliore marca di zaini da trekking, Berghaus potrebbe essere un’opzione. Per questo motivo, segnaleremo i suoi pro e contro per aiutarti a prendere la decisione migliore:

Berghaus, Zaino Remote III, Nero...
  • Il comfort e la traspirabilità durante l'uso sono garantiti dal sistema Berghaus Flow con gomma piuma aerata.
  • Multiple opzioni di archiviazione che includono un organizzatore interno, una tasca per laptop e una tasca frontale con...
  • Visibilità e funzioni di sicurezza in più, come i dettagli riflettenti e un punto di attacco a LED.

Skysper 65L

Ha una capacità di archiviazione di 65 litri, quindi sarà possibile utilizzarlo quando è necessario effettuare lunghi viaggi. Sarai in grado di conservare al suo interno una notevole quantità di oggetti utilizzati durante le escursioni.

È possibile distribuire le cose all’interno, permettendo di mantenere l’ordine. Ha uno scomparto principale per riporre oggetti più grandi, nonché tasche laterali facilmente accessibili. E se ciò non bastasse, ha spazio per posizionare la tenda, il sacco a pelo e altri oggetti.

Se ti sei chiesto quale sia il miglior zaino da trekking sul mercato, ti diciamo che alcuni utenti ritengono che questo modello risponda a questa domanda. La cosa più importante è che lo zaino che scegli sia adatto alle tue esigenze.

Prima di decidere quale zaino da trekking comprare, assicurati di conoscerne le caratteristiche più importanti; In questo modo, puoi scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Vediamo i pro e i contro di questo modello:

SKYSPER- Impermeabile Zaino da Trekking...
  • Grande capacità per soddisfare le esigenze di trasporto a lunga distanza.
  • Molte opzioni di montaggio per sacco a pelo, tenda, pad e strumento per dormire all'aperto.
  • Ergonomica e adattabile a qualsiasi sistema di supporto posteriore, adattabile, pinne dell'anca flessibili.

Lixada Y0888B

Sebbene abbia una capacità di stoccaggio di 45 litri, è possibile utilizzarlo per trasportare oggetti aggiuntivi, poiché ha un sistema di ritenuta adeguato che aiuta a trasportare il peso, senza inconvenienti.

È consigliato quando dobbiamo portare cose diverse durante la passeggiata. Ha uno scomparto principale e sacchetti aggiuntivi, che è possibile utilizzare per distribuire ogni oggetto in modo ordinato.

Per garantire l’adeguata durabilità di questo zaino, che è uno dei più economici in questo elenco comparativo, i produttori lo hanno progettato con tessuto impermeabile, che impedisce al suo interno di bagnarsi e mantiene tutto molto asciutto. Il suo componente principale è il nylon, un materiale che contribuisce alla sua durata.

Per sapere qual è il miglior zaino da trekking per 30 euro, è necessario rivedere le seguenti caratteristiche, per scoprire i punti di forza e gli svantaggi di questo prodotto:

Lixada 45 l + 5 l Zaino da trekking...
  • Realizzata in resistente all'acqua e allo strappo tessuto di nylon resistente, molto durevole.
  • Con forte sistema di sospensione per portare più elementi.
  • Caratteristiche spazioso scomparto principale e numerosi sacchetti con grande capacità.

Fafada 25L

Questo modello può essere di interesse per quei clienti che amano utilizzare zaini più sorprendenti, dal momento che ha esteticamente una combinazione di colori attraenti che lo distinguono tra gli altri prodotti.

È uno zaino da trekking da 25 litri in cui, grazie alla sua capacità, potrai riporre gli oggetti necessari per brevi viaggi. Inoltre, è probabile che tu possa usarlo per diversi anni, perché il suo tessuto è impermeabile e antistrappo.

Sarai in grado di trasportarlo comodamente, perché ha un adeguato sistema di ventilazione e le sue spalline sono larghe e abbastanza spesse da alleviare la tensione quando lo trasporta.

Lo zaino Fafada 25L potrebbe essere il più funzionale della lista, oltre ad essere uno dei più economici. In questo senso, prendere in considerazione i suoi pro e contro prima di effettuare l’acquisto:

Fafada 25L Impermeabile Zaino di Hiking...
  • Lo zaino è realizzato in materiale di nylon di alta qualità, impermeabile e resistente agli strappi.
  • La parte posteriore della borsa è fatta di alta qualità e comoda spugna permeabile all' aria.
  • Borsa a tracolla regolabile con un ispessimento del design, che può ridurre la pressione sulle spalle, e la fibbia della...

Terra Hiker TH0004

Con questo modello puoi spostarti ovunque, senza timore che le cose che hai immagazzinato si bagnino o siano influenzate dalle variazioni delle condizioni meteorologiche, poiché ha una copertura resistente ai cambiamenti climatici.

Questa copertura resiste a pioggia, polvere e vento, garantendo la sua durata e mantenendo gli interni in buone condizioni, perché rimarrà sempre asciutta. Per questo motivo, c’è chi considera questo modello come il miglior zaino da trekking del momento.

È anche resistente all’usura, perché è realizzato in nylon 210D, che è ad alta densità, ha due strati di pelle sintetica e non si strappa facilmente. La durata è garantita in modo che, con un uso corretto, sia possibile utilizzarlo per anni.

È uno zaino da trekking da 40 litri, quindi non è molto piccolo, né troppo grande, quindi puoi trasportare gli oggetti necessari durante i viaggi di alcuni giorni.  

Sarai in grado di trasportare facilmente lo zaino da trekking senza sentirti a disagio, grazie alle sue cinghie antiscivolo. Ha anche un tessuto traspirante, con collant e imbottiture, che garantisce comfort e freschezza durante il caricamento.

Se quello che stai cercando è il miglior zaino da trekking del momento, questo potrebbe essere quello giusto, grazie al suo design accattivante e alla buona qualità. In questo senso, presentiamo le sue caratteristiche fondamentali:

Terra Hiker Zaino Escursionismo 40L,...
  • TESSUTO ANTI USURA: Lo zaino impermeabile e anti usura è fatto con un tessuto in nylon ad alta densità 210 D e due strati...
  • SISTEMA DI SOSPENSIONE EFFICACE: Il telaio rimovibile in acciaio altamente elastico è in grado di distribuire...
  • GRANDE CAPACITA’: La grande capacità di spazio di 40 L lo rende perfetto anche come bagaglio; utile per trasportare la...

Come usare uno zaino da trekking

Quando facciamo un’escursione dobbiamo essere pronti ad affrontare qualsiasi tipo di situazione, quindi dobbiamo portare con noi cibo, idratazione, riparo, dispositivi di illuminazione e guida nel caso in cui dovessimo deviare dal percorso proposto. Per tutti questi motivi è fondamentale avere uno zaino da trekking per riporre tutto ciò di cui hai bisogno; E poiché vogliamo che tu abbia la migliore esperienza nell’uso del prodotto, ti insegneremo come usarlo correttamente.

Conosci la struttura del tuo zaino

Prima di iniziare l’imballaggio, è necessario controllare la capacità di contenimento dell’attrezzatura nel manuale di istruzioni in modo da non sovraccaricarlo; allo stesso modo i compartimenti interni ed esterni con cui ha.

Distribuisce il carico interno dell’apparecchiatura

Posizionare gli articoli di abbigliamento meno frequenti nella parte inferiore e oggetti più pesanti come un kit di pronto soccorso, mense, ecc. Nella zona centrale. Nella parte superiore dello zaino è possibile posizionare oggetti di uso frequente come protezione solare, cibo, carta igienica, tra gli altri. Infine, sul fronte della squadra puoi portare la mappa, le batterie, un proiettore o una torcia manuale.

Distribuisce il carico nella zona esterna

Se il modello è dotato di scomparti esterni nell’area delle impugnature e di alcune cinghie pettorali, è necessario posizionare oggetti come il dispositivo GPS, la bussola o il fischietto. Inoltre, è possibile posizionare uno stick guida su uno dei lati.

Tenere il sacco a pelo o la tenda

Nella parte inferiore dello zaino troverai un paio di reggiseni per incorporare il sacco a pelo o la tenda; basta posizionarlo in orizzontale e regolare le cinghie. Ricordarsi di utilizzare gli snap o i ganci di sicurezza per evitare di scivolare durante la camminata.

Regola il livello di altezza dell’attrezzatura

Affinché lo zaino si adatti alla tua anatomia, è necessario regolare la lunghezza delle maniglie per mezzo della cinghia ad esse collegata, essendo necessario far scorrere la cinghia di regolazione attraverso il perno di metallo o di plastica fino a raggiungere la misura desiderata.

Regola le cinghie di compressione

Quando avrai lo zaino sulla schiena e sulle spalle sarà necessario effettuare una regolazione in ciascuna delle cinghie di compressione della tua squadra; Ciò stabilizzerà il carico livellando il peso tra la schiena, la vita e l’anca. Per fare questo devi solo far scorrere il nastro attraverso i perni di plastica o di metallo per adattarli al tuo corpo e quindi agganciare i ganci situati a ciascuna estremità dei nastri.

Installare la copertura impermeabile in caso di pioggia

Innanzitutto, annulla tutte le cinghie e le maniglie di compressione. Quindi è necessario aprire la cerniera della copertina verificando che quando si introduce lo zaino l’area della schiena coincida con i fori o i tagli situati nella copertina; Questi sono progettati per inserire attraverso di essi i nastri e le maniglie dell’attrezzatura, lasciandoli fuori dalla custodia. È necessario chiudere la cerniera e regolare nuovamente il sistema di chiusura per terminare.

I marchi più popolari

Giacche, sacchi a pelo, tavole da sci, attrezzatura da alpinismo e scarpe da trekking sono alcuni degli articoli che gli sportivi d’avventura usano quotidianamente. In questo spazio nomineremo tre marchi che hanno segnato la storia, aiutando nella sopravvivenza di avventurieri e atleti estremi.

A partire da un piccolo negozio al dettaglio di attrezzature per l’arrampicata e completamente impegnato ad aiutare coloro che vogliono esplorare e preservare i territori naturali; Gli americani Douglas e Susie Tompkins furono conosciuti nel 1966. Nel 1968 iniziarono a produrre abbigliamento e attrezzatura per l’alpinismo tecnico.

Successivamente, nel 1980, furono gli unici fornitori a offrire una collezione completa di capispalla, zaini, abbigliamento da sci, tende e sacchi a pelo ad alte prestazioni. Poco dopo, hanno lanciato sul mercato la loro linea di scarpe da trekking e trekking; rispondendo così alle esigenze di abbigliamento dei suoi acquirenti dalla testa ai piedi.

Partendo da una tenda a basso reddito, hanno già trascorso più di 50 anni a innovare e The North Face è leader del mercato offrendo i suoi zaini, scarpe e abbigliamento ad alte prestazioni per quegli avventurieri che, secondo il suo motto, “non smettono mai di esplorare ” E attualmente il marchio ha filiali in 5 continenti e la sua sede principale si trova ad Alameda, in California. Dal 1990 The North Face appartiene al colosso americano VF Corporation.

Chiruca è un marchio leader nella produzione e distribuzione di calzature, i suoi prodotti sono progettati e realizzati con materiali tecnologicamente avanzati, offrendo innovazione, qualità e prestazioni efficaci.

Chiruca garantisce la durabilità dei suoi prodotti e il catalogo dei prodotti che ha sul mercato è piuttosto ampio, quindi ci sono buone probabilità che tu possa trovare il tuo modello preferito con loro.

Attualmente, Chiruca è uno dei marchi di calzature più importanti in Spagna e può produrre fino a 6.000 paia di stivali, sandali e scarpe sportive al giorno. Inoltre, se accedi al loro sito Web, potrai accedere a tutti i modelli attualmente disponibili, tra cui spiccano le sue linee appositamente progettate per praticare sport all’aria aperta come il trekking e l’arrampicata.

Per quanto riguarda i suoi inizi, Georges Salomon ha prodotto bordi da sci in acciaio nel 1947 in un piccolo laboratorio ad Annecy, in Francia. D’altra parte, 10 anni dopo ha creato “le lift”, sostituendo le tradizionali cinghie di fissaggio in pelle. Per il Campionato mondiale di Portillo in Cile nel 1966, fece la sua prima apparizione con il suo nuovo sistema di fissaggio automatico del tallone.

Nel tempo, è diventato il primo produttore di fissaggi al mondo e nel 1972 ha venduto 1 milione di copie, dandogli abbastanza prestigio per continuare a crescere come marchio. Dopo aver raggiunto un fatturato totale di oltre 250 milioni di euro, ha fondato la sua nuova sede a Metz-Tessy, Anneny.

Per l’anno 1997 mostrano la loro prima collezione completa per lo snowboard: tavole, scarponi e attacchi. Dopo essersi affermato sul mercato, il marchio tedesco Adidas acquista Salomon nello stesso anno per un importo di 1 miliardo di euro, ponendo fine al suo sindacato e vendendolo ad Amer Sport per l’anno 2005.

Salomon, appartenente al gruppo Amer Sports, è stato uno dei marchi leader nel mercato delle calzature sportive e per quell’anno ha avuto un reddito di oltre 2.800 milioni di euro.

Attualmente, Salomon utilizza materiali di alto livello che si riflettono nella fabbricazione e nella qualità dei suoi prodotti, offrendo così una garanzia di 3 anni per giacche e pantaloni e 2 anni per calzature, borse e zaini.

Leave a Comment