Il climatizzatore split è la soluzione più semplice, economica e interessante da installare affinché la tua casa non diventi un forno durante l’estate, poiché è un prodotto disponibile in tutti i tipi di versioni, sia per la sua capacità di raffreddamento che per i vantaggi offre all’utente. Pertanto, dedicare del tempo alla scelta del prodotto ideale per la propria casa è fondamentale, al fine di sfruttarne al meglio le funzioni. Tra questi prodotti abbiamo il climatizzatore Daikin Axc35b. Uno split set dotato di una potenza di 3.010 frigorie in modalità freddo e 3.400 watt per la pompa di calore, si distingue anche per il basso consumo energetico, classe A++, per non surriscaldare la bolletta elettrica.

climatizzatore

Guida allo Shopping

L’aria condizionata è passata dall’essere una comodità a diventare necessaria quasi quanto il riscaldamento in inverno. A causa delle alte temperature che subiamo in Spagna durante quelle date, questi prodotti sono essenziali per superare questo periodo senza problemi. Tra le opzioni esistenti, le più comuni sono quelle che puoi trovare in qualsiasi confronto di condizionatori split, con apparecchiature che coprono quasi tutti gli usi. Affinché tu possa scegliere con saggezza, ti sveliamo quali caratteristiche di queste squadre sono più importanti

Capacità di raffreddamento

La prima cosa che dobbiamo valutare è la capacità di raffreddamento del climatizzatore split che stiamo scegliendo. Questa capacità frigorifera è stata tradizionalmente misurata in frigorie, anche se oggi viene misurata anche in BTU. In ogni caso, è essenziale che tu abbia chiaro quale misura utilizza ciascun prodotto, prima di effettuare i confronti corrispondenti.

Chiarito questo punto, quello che dobbiamo sapere è che più grande è l’ambiente da raffrescare, maggiore deve essere la capacità frigorifera dello split prescelto. Un condizionatore split economico, di cui circa 2.500 frigorie o 10.000 BTU di capacità, può essere sufficiente per una piccola stanza come una camera da letto, ma forse non per un soggiorno.

Per quelle stanze più grandi sono necessari prodotti più potenti, 3.000 o 3.500 frigorie, da 12.000 a 14.000 BTU più o meno. Questa potenza frigorifera deve essere aumentata anche se il locale è molto esposto a forte sole o se le temperature sono molto elevate durante l’estate. Pensiamo che la capacità di raffreddamento sia relativa, quindi se più fa caldo, più potenza è necessaria per raggiungere una temperatura confortevole.

Design del tutto

Il condizionatore split ha il vantaggio di semplificare il montaggio e l’installazione rispetto all’aria canalizzata. Un approccio che riduce significativamente anche i costi di assemblaggio e le opere necessarie affinché tutto funzioni come dovrebbe. Tuttavia, questo non vuol dire che le montature basate su split non possano essere multiuso.

Ne abbiamo la prova nelle diverse combinazioni di compressori e split presenti sul mercato, con le quali possiamo avere fino a quattro split in un unico compressore, e installarli in locali diversi. Una soluzione ideale per climatizzare tutta la tua casa, risparmiando sul montaggio e anche durante l’utilizzo delle unità. Perché la cosa normale è che il consumo degli split è sempre inferiore a quello dell’unità tramite canalizzazione.

Sì, c’è una domanda importante a questo proposito ed è che devi scegliere chiaramente il compressore in base a ciò che ti serve. Pensiamo che il compressore abbia bisogno di un collegamento indipendente per ogni split che installi, quindi se hai bisogno di due split ti servirà un compressore con due uscite. Qualcosa di simile accade con la sua capacità di evacuare il calore, che deve essere anche maggiore all’aumentare del numero di spaccature. Quindi la soluzione migliore è acquistare un kit completo, con il compressore e il numero di split specifici di cui hai bisogno.

Altre caratteristiche

Per completare la nostra guida all’acquisto del miglior climatizzatore split, è il momento di dare uno sguardo ad altre importanti caratteristiche nella scelta di questi prodotti. Una di queste caratteristiche è il sistema di controllo. Un settore dove sono sempre di più i prodotti con connettività WiFi e gestibili da mobile. In cambio, i modelli dal taglio economico mantengono il design con lo stesso telecomando e schermo. Tutto è questione di gusti e budget.

Importante è anche il consumo energetico di questa apparecchiatura, che si impenna nei mesi più caldi. Il dettaglio principale di questo punto ha a che fare con la classificazione energetica del prodotto. Più questa valutazione è vicina ad A, minore è il dispendio energetico. Un consumo che risente particolarmente della tecnologia inverter, già diffusa in molti di questi prodotti e con la quale risparmiare ancora più energia.

Infine, ci sono aspetti che possono aiutarci a godere di un ambiente non solo più fresco ma anche più sano. Un compito per il quale abbiamo prodotti con filtri HEPA, che rimuovono polvere e polline dall’ambiente. Qualcosa che gli utenti allergici apprezzeranno. Lo stesso accade con i modelli con controllo dell’umidità, che non seccano l’ambiente. E se possiedi un prodotto con funzione silenziosa, potrai dormire meglio, grazie al basso rumore che farà l’aria condizionata di notte.

I migliori climatizzatori split

L’aria condizionata è diventata l’opzione migliore per rinfrescare la casa quando il sole tramonta. Per avere successo con questi prodotti, aiuta sapere qual è il miglior condizionatore d’aria per la tua casa, poiché non tutte le circostanze richiedono le stesse soluzioni. Pertanto, per rinfrescarti come meriti, abbiamo scelto un po’ di tutto. Nella nostra selezione abbiamo dalle opzioni più economiche e semplici alle più complesse ed efficienti. Idee con cui trovare il miglior condizionatore split è facile e non richiede più spese del necessario.

Climatizzatore Daikin Axc35b R32 3010frg

Il climatizzatore Daikin Axc35b è una soluzione di qualità, con cui raffrescare con solvibilità ambienti di circa 20 o 25 mq di superficie. Per questo l’apparecchiatura vi offre una potenza frigorifera di circa 3.010 frigorie. Dispone inoltre di una moderna tecnologia inverter, con la quale ridurre il consumo energetico durante il funzionamento. Questo conferisce al prodotto una classe energetica A++, una delle migliori sul mercato attuale.

Come se non bastasse, il prodotto dispone anche di una pompa di calore integrata da 3.440 chilocalorie. Quindi non dovrai preoccuparti di avere freddo neanche in inverno. In entrambe le modalità di utilizzo, parliamo di un prodotto con un basso livello di rumorosità, soprattutto in modalità notturna, che non disturberà il vostro riposo.

È completato da un’ampia funzionalità e da tutto il necessario per raggiungere la temperatura desiderata in tutta comodità.

Condizionatore d’aria Mitsubishi Split Electric MSZ-HR35VF

Il climatizzatore split Mitsubishi MSZ-HR35VF è un prodotto dal taglio classico con una notevole efficienza per rinfrescare la tua casa. Questo dispositivo ha un doppio design, quindi può essere utilizzato sia per l’estate che per riscaldare la tua casa in inverno, poiché include una pompa di calore. Alcune funzioni che prevedono una potenza di circa 3.000 frigorie/chilocalorie per entrambe le modalità di funzionamento.

Per il suo controllo abbiamo il classico telecomando, così come lo schermo LCD, nel quale vedere la temperatura direttamente nello split. Dal telecomando puoi controllare la temperatura e persino programmare l’apparecchiatura per spegnerla in un secondo momento o anche scegliere a che ora vuoi che si accenda.

Un comando dove puoi anche attivare le modalità di umidificazione e ventilazione, se ne hai bisogno. Quindi non ti mancheranno le funzioni delle attrezzature più classiche.

Poiché i vecchi classici non muoiono mai, questa apparecchiatura è una scommessa sicura per la climatizzazione della tua casa.

Mitsubishi Electric S0422052 Aria...
  • Facile da usare
  • Può soddisfare diverse esigenze
  • Caratterizzato da basso livello di rumore e risparmio di consumo di energia

Leave a Comment